Le rubriche di inPrimis: esteri, ambiente, cultura

Ogni sabato il riassunto di ciò che le collaboratrici e i collaboratori producono durante la settimana :)

Quando è nato inPrimis, nella sua versione originale di 5 anni fa, era molto diverso da quello che è oggi. C’era solo una rassegna stampa, letta in 50 secondi per ogni giornale, e veniva inviata a chi la chiedeva via whatsapp. No sito, no app, no newsletter, no rubriche. L’unica cosa che è rimasta uguale ad allora è solo la pausa del week end. A distanza di tempo infatti purtroppo un’altra costante è che siamo rimasti piccoli e senza grandi risorse economiche. inPrimis è gestito dall’associazione culturale anonima, e se vuoi puoi fare una donazione qua (o abbonarti alla newsletter dei sostenitori, che ti permette di avere ogni giorno feriale il testo delle notizie e i link alle fonti).

Donazione a inPrimis


Ed eccoci alle rubriche di questa settimana, ascoltabili qua https://inprimis.today/pl/epnvfbBC


Esteri

Cominciamo con il continente di cui non si parla quasi mai: Ramaphosa, presidente del Sud Africa, al Forum di Davos chiede la distribuzione del vaccino delle dosi in accesso (Ludovica Longo). Dopo Navalny, la repressione russa si è abbattuta sui suoi sostenitori (Simone Rizza, Amnesty Italia). La Cina invia il primo messaggio diretto al neopresidente Biden (Daniele Piacentini). In Francia il tema degli abusi sessuali in famiglia diventa virale (Carlotta Mingardi). L'Italia può bloccare le forniture di armi di tutta l'Ue all'Egitto (Giorgio Beretta). Gli ebrei di Israele e la giornata della Memoria (Amedeo Rossi).

Ambiente

Gli interessi di Blackrock nel carbone, nonostante le dichiarazioni d'impegno per una svolta (Claudia Vago di valori.it). Le nuove classi energetiche per gli elettrodomestici (Isaac Scaramella). Una settimana per ripensare al nesso tra povertà energetica e transizione (Marta Massera).

Cultura e Scienza

Recensione di Stanislaw Lem, L’Invincibile (Heiko Caimi). Quali specie animali possono contrarre il Covid (Daniele Piacentini). Chi apre una scuola chiude una prigione (Victor Hugo, attraverso Doriana Galderisi). 2021- Anno Internazionale di Frutta e Verdura (Davide Zarri). Il 25 gennaio del 1995 un razzo scientifico norvegese fece rischiare la guerra atomica (Daniele Piacentini). Le prospettive delle sale cinematografiche (Paolo Piazza). Le preghiere per la morte di un senzatetto e le proprietà vuote di Vaticano ed enti pubblici (Stefano Galieni).


Ascolta qua le rubriche della settimana!


Grazie ancora per aver letto fino alla fine, e per ascoltarci tutti i giorni. Se vuoi, puoi fare una donazione a inPrimis per aiutarci a portare avanti il nostro progetto e se non lo hai ancora fatto, abbonarti alla newsletter dedicata a chi ci sostiene.

A lunedì,

Francesco Zambelli